LA CURA DELLE METASTASI CUTANEE

Ciao e benvenuta!

Se purtroppo hai avuto un tumore al seno e sono comparse complicanze alla cute, ne conosci bene l’impatto negativo.

In questo sito troverai informazioni su come curare efficacemente con l’elettrochemioterapia (ECT) le manifestazioni sulla cute del tumore al seno. L’ECT è efficace nell’80% dei casi, ben tollerata e può essere eseguita dopo altri trattamenti locali.

Curare le metastasi cutanee è davvero importante – già alla prima comparsa – per prevenirne la progressione e migliorare la tua qualità di vita.
Nel trattamento delle metastasi cutanee da carcinoma mammario, l’ECT è più efficace sia dei trattamenti sistemici (chemioterapia) sia dei trattamenti locali (radioterapia, chemioterapia intra-lesionale e chemioterapia topica) [1].

TESTIMONIANZE

Guarda questa testimonianza. Una paziente che ha fatto elettrochemioterapia è entusiasta della cura. Poi ascolta le parole dei medici che curano le metastasi da tumore al seno sulla cute grazie all’elettrochemioterapia.

ELETTROCHEMIOTERAPIA

Elettrochemioterapia: cos’è, come funziona, vantaggi ed efficacia

1. Cos’è

L’elettrochemioterapia è una terapia minimamente invasiva che permette di curare i tumori sulla cute e viene effettuata nella maggior parte dei casi in Day-Hospital.

2. Come funziona

La cute viene esposta a un campo elettrico che rende permeabili le cellule tumorali e agevola l’entrata e l’efficacia dei farmaci.

come funziona

3. Vantaggi

L’intervento si completa in pochi minuti con un solo trattamento e senza danneggiare il tessuto sano vicino al tumore.

4. Efficacia

L’ECT è più efficace sia dei trattamenti sistemici (chemioterapia) sia dei trattamenti locali (radioterapia, chemioterapia intra-lesionale e chemioterapia topica) [1].

5. Link utili

Nice
Il National Institute for Health and Clinical Excellence inglese (NICE) nel 2013 ha pubblicato un dossier sulla elettrochemioterapia che ne raccomanda l’uso nel trattamento delle metastasi cutanee derivanti da qualsiasi tipo di tumore.

McMillan
Carol Cuthbert (Infermiera Specializzata, Ospedale St. George, Londra) spiega come l’elettrochemioterapia può aiutare le persone affette da tumore alla cute. L’intervista è pubblicata nella primavera del 2015 sul sito dedicato al supporto del paziente oncologico.

Opuscolo AIMaC
Opuscolo informativo sulla elettrochemioterapia realizzato dal settore comunicazione al pubblico di Igea insieme a AIMaC (Associazione Italiana Malati di Cancro Pazienti, Parenti e Amici)

L’elettrochemioterapia su www.breastcancercare.org.uk
Breast Cancer Care è un’associazione di pazienti inglesi che fornisce assistenza, informazioni e sostegno alle persone affette da cancro al seno. Sul sito, nella sessione dedicata al “manifestarsi sulla pelle della malattia metastatica” tra le terapie disponibili, insieme alla chirurgia, la chemioterapia e la radioterapia è stato inserito un ampio capitolo sulla elettrochemioterapia.

IGEA sostiene un progetto ANT per migliorare la qualità di vita dei malati di tumore
In occasione del quarantesimo anniversario Fondazione ANT lancia “Sprint4Ideas”, una competizione finalizzata a trovare soluzioni ad alto contenuto innovativo per migliorare il modello assistenziale ANT che dal 1978 si occupa di portare cure specialistiche gratuite a casa dei malati di tumore.

La Regione Emilia Romagna nel 2018, seguendo l’esempio della Regione Sardegna, ha inserito l’elettrochemioterapia nel “PERCORSO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO ASSISTENZIALE (PDTA) NEOPLASIE DELLA MAMMELLA”
I PDTA regionali forniscono ai Centri di Senologia un protocollo da seguire, in accordo con le linee-guida attualmente in vigore, che garantisca il migliore livello di appropriatezza nell’applicazione e nella sorveglianza di procedure comuni in tutte le fasi del percorso, dalla prevenzione alla diagnosi, dalla terapia alla riabilitazione e follow-up.

 

[1] Spratt DE et al. Efficacy of Skin-Directed Therapy for Cutaneous Metastases From Advanced Cancer: A Meta-Analysis. JCO 2015.
[2] Spratt JS, Locally recurrent cancer after radical mastectomy, Cancer, 1967, Vol.20, 1051-1053
[3] Cabula C et al. Electrochemotherapy in the Treatment of Cutaneous Metastases from Breast Cancer: A Multicenter Cohort Analysis, Ann Surg Oncol. 2015 Aug 5. [Epub ahead of print].

DOMANDE FREQUENTI

Dove farò la cura con elettrochemioterapia?
La cura con elettrochemioterapia viene eseguita in Day-Hospital in uno dei numerosi centri italiani ed europei.

Sarò addormentata?
L’elettrochemioterapia può essere eseguita in anestesia locale o generale. Il tuo medico ti suggerirà la soluzione migliore.

Ci sono effetti indesiderati?
Gli effetti indesiderati sono rari e possono includere il dolore post trattamento, tossicità cutanea e febbre. Tutti transitori e ben controllabili con terapia medica.

Avrò bisogno di più trattamenti?
Se eseguita su piccole lesioni un trattamento è sufficiente.

Cosa succede dopo il trattamento?
La zona trattata viene medicata, si forma una crosta e il tessuto guarisce.

DOVE?

Nella mappa puoi individuare gli ospedali e le cliniche in Italia e in Europa che eseguono l’elettrochemioterapia.

CAP / Indirizzo:
Raggio:
 

CONTATTACI

Vuoi maggiori informazioni? Scrivi qui la tua e-mail e il tuo messaggio.

Autorizzo il trattamento dei dati personali in ottemperanza della legge 196/03